By Alfred. Jarry

Show description

Read Online or Download Acrobazie in bici PDF

Best italian_1 books

Lo spirito del giacobinismo. Le società di pensiero e la by August Cochin, M. Notarianni PDF

Come osserva Sergio Romano nella nota introduttiva, dopo l. a. crisi delle ideologie e l. a. sconfitta della “ragione rivoluzionaria” è oggi possibile prescindere dalle passioni di parte e riconsiderare los angeles Rivoluzione francese con maggior distacco ed equità. È quanto aveva già fatto Augustin Cochin in questo libro scritto tra il 1904 e il 1912 che, riletto oggi, acquista rinnovato valore e importanza.

Additional info for Acrobazie in bici

Sample text

La prima finestra del lungo scompartimento di mogano, l’unica che fosse alla mia portata, era ostruita dall’esterno – con mia grande sorpresa – da uno spesso rivestimento scarlatto. Si sarebbe detto che nello spazio di quella notte fossero cresciuti sul vetro dei funghi sanguinolenti... Era ormai giorno inoltrato e non potevo più dubitare di quanto vedevo: tutto ciò che scorgervo del vagone scompariva sotto rose rosse, enormi, in piena fioritura, fresche come se fossero state appena colte. Il loro profumo si spandeva nell’aria calma, al riparo del frangivento.

C’è davvero un solo record che né il campione del mondo Sammy White, né io, né la nostra squadra a cinque batteremo tanto presto: il record della velocità della luce, e io l’ho visto battere con i miei occhi: quando il fanale si accese alle nostre spalle, spostando il fascio luminoso da dietro in avanti sulla pista e proiettando la nostra ombra a cinquanta metri davanti a noi, l’ombra fatta delle nostre cinque ombre così istantaneamente sovrapposte e confuse che si sarebbe proprio detto un solo corridore visto da dietro che ci precedeva - la simultaneità delle nostre pedalate completava questa illusione che ho saputo successivamente non essere un’illusione – quando la nostra ombra si proiettò in avanti, noi tutti avemmo la netta sensazione che un avversario silenzioso e irresistibile, che ci stesse spiando da giorni, fosse appena partito sulla destra contemporaneamente alla nostra ombra, nascosto in essa e con un pari vantaggio di cinquanta metri; lo spirito di emulazione fu in noi così acuto che le nostre bielle si misero a turbinare con la stessa energia di un cane rabbioso che insegua la propria coda non avendo niente di meglio da mordere.

Soltanto il dottore obiettò a sangue freddo: – Ma la ripetizione di un atto vitale porta alla morte dei tessuti, o alla loro intossicazione, che chiamiamo stanchezza. – La ripetizione produce l’abitudine e l’abi... lità – replicò Marcueil con lo stesso tono serio. – Viva l’allenamento! – disse Arthur Gough. – Il mitridatismo – disse il chimico. – L’esercizio – disse il generale. E Henriette Cyne scherzò: – Presentat... arm! Un, due, tre. – Perfetto, signorina – concluse Marcueil, – se vuole può continuare a contare fino a esaurire la serie infinita dei numeri...

Download PDF sample

Acrobazie in bici by Alfred. Jarry


by Richard
4.4

Rated 4.14 of 5 – based on 19 votes