By Henri Pirenne, C. M. Carbone

Introduzione di Ludovico Gatto
Traduzione di Cristiana Maria Carbone
Edizione integrale

Henri Pirenne scrisse quest’opera nel 1917, mentre si trovava prigioniero in Germania: in line with alleviare le sofferenze del carcere cominciò a tenere corsi di storia a un gruppo di detenuti russi che, in seguito, lo esortarono a mettere according to iscritto quelle lezioni. L’opera ha inizio dalle invasioni barbariche che segnarono l. a. high quality del mondo romano e traccia un affresco di rara vivacità e freschezza della storia e della cultura europee, attraverso l’epoca carolingia, le crociate, l. a. nascita degli Stati occidentali, in keeping with giungere infine al Rinascimento e alla Riforma.

«Anche se ogni proprietà cercava di produrre quanto le period necessario, period comunque impossibile fare del tutto a meno di importare qualcosa. Nei paesi del nord, il vino doveva essere portato necessariamente dalle regioni meridionali. Inoltre, spesso si verificavano carestie locali, e in questi casi l. a. provincia affamata, faceva di tutto in line with procurarsi qualche risorsa dalle province vicine.»

Henri Pirenne

nacque a Vervies, in Belgio, nel 1862. A soli ventiquattro anni fu chiamato a ricoprire l. a. cattedra di Storia medievale all’Università di Gand. Quando, durante los angeles prima guerra mondiale, il Belgio venne occupato dai tedeschi, fu tra i più fermi sostenitori della necessità di ribellarsi all’invasione. Arrestato nel 1916, rimase prigioniero in Germania fino alla tremendous della guerra. Morì nel 1935. Di Henri Pirenne l. a. Newton Compton ha pubblicato Storia d’Europa dalle invasioni al XVI secolo, Le città del Medioevo, Storia economica e sociale del Medioevo, Maometto e Carlomagno.

Show description

Read or Download Storia d’Europa dalle invasioni al XVI secolo PDF

Similar italian_1 books

Lo spirito del giacobinismo. Le società di pensiero e la by August Cochin, M. Notarianni PDF

Come osserva Sergio Romano nella nota introduttiva, dopo los angeles crisi delle ideologie e l. a. sconfitta della “ragione rivoluzionaria” è oggi possibile prescindere dalle passioni di parte e riconsiderare los angeles Rivoluzione francese con maggior distacco ed equità. È quanto aveva già fatto Augustin Cochin in questo libro scritto tra il 1904 e il 1912 che, riletto oggi, acquista rinnovato valore e importanza.

Additional resources for Storia d’Europa dalle invasioni al XVI secolo

Sample text

Questa patria bisognava dunque creargliela nell’Impero, ammettere a vivere sotto la sovranità romana un popolo che avrebbe conservato le proprie istituzioni e il proprio re. Era la prima volta che si presentava un problema del genere. Si cercò di sottrarsene ricorrendo a una sottigliezza. Il re dei Visigoti fu riconosciuto come generale romano, cosicché, senza cessare d’essere il capo nazionale del suo popolo, entrava a far parte dell’amministrazione imperiale, soluzione bizzarra ed equivoca di uno stato di cose che non lo era meno.

Tuttavia, allo stato di intuizioni, di riflessioni e non di estesa trattazione talvolta, questi argomenti emergono nei Libri dal quinto all’ottavo, quando si rappresentano la nascita degli stati occidentali, i progressi della monarchia francese e della inglese, il primato indiscusso conseguito dalla Chiesa di Roma. Pirenne è attento a porre l’accento sull’aumento della circolazione monetaria, sui mutamenti economici e politici che rendono difficilmente realizzabili i disegni papali, sul tramonto dell’idea di Crociata, presentata come una chimera, dal momento in cui i progressi del commercio cittadino avevano modificato i costumi e il sistema di vita della società di quel tempo.

Erano passati attraverso le miserie dei primi tempi della guerra, avevano subito la brutalità delle sentinelle, sopportato il freddo nelle baracche non riscaldate d’inverno, assistito all’agonia della sventurata gente di Lovanio, deportata al campo nel mese di settembre del 1914. A poco a poco ci si era organizzati. Grazie agli aiuti inviati dai comitati che da ogni dove vegliavano da lontano sui prigionieri, e grazie a quelli che si riusciva a ottenere dalla famiglia e dagli amici, il regime alimentare era diventato sopportabile.

Download PDF sample

Storia d’Europa dalle invasioni al XVI secolo by Henri Pirenne, C. M. Carbone


by David
4.4

Rated 4.35 of 5 – based on 18 votes